Masseria Fruttirossi annuncia l’ invasione di melagrane Lome Super Fruit

News

Masseria Fruttirossi annuncia l’ invasione di melagrane Lome Super Fruit

Il 9 Novembre 2017 è stato presentato in una conferenza stampa ufficiale il progetto agricolo e agroindustriale “LoMe Super fruit”.  Parte da qui l’invasione di melagrane di Masseria Fruttirossi.

LoMe Super fruit, infatti è un brand di Masseria Fruttirossi, azienda situata in Contrada Terzo Dieci a Castellaneta.

L’ invasione di melagrane di Masseria Fruttirossi: partono da qui 25 milioni di melagrane

Come spiega Michele De Lisi, Masseria Fruttirossi nasce in una zona molto ricca di acqua della Puglia, regione le cui condizioni climatiche sono estremamente  favorevoli alle colture.  Qui abbiamo deciso di realizzare un polo agricolo innovativo organizzato secondo i più moderni standard agronomici.

La loro scommessa è puntare su frutti dalle proprietà benefiche e salutistiche come melagrane, le bacche di aronia e bacche di goji».

Davide De Lisi ci spiega che alla coltivazione del melograno sono destinati 250 ettari di terreni.  Questa estensione rende Masseria Fruttirossi il principale produttore italiano di questo frutto per un totale di 170.000 piante. Quando saranno in produzione anche i melograni  piantati in questi giorni, la produzione di Masseria Fruttirossi raggiungerà i 25 milioni di melagrane. Ciò è stimato entro tre anni.

L’invasione di melagrane di Masseria Fruttirossi permetterà ai frutti prodotti in questa “oasi salutare” di rispondere sempre di più all crescente richiesta di consumatori attenti e scrupolisi. Consumatori che nelle loro tavole esigono solo ed esclusivamente il “MADE IL ITALY”. I  consumatori infatti,  scegliendo “LoMe Super Fruits” porteranno sulla propria tavola solo frutti e succhi prodotti e confezionati in Italia.

Il presidente degli Agronomi, Gianluca Buemi,  ha sottolineato come «in questa azienda si realizza quello che auspichiamo da tempo avvenga nelle nostre campagne, ovvero che si arrivi alla vera e propria “progettazione del cibo” in cui nulla è lasciato al caso. La scelta del terreno, del seme, fino alla cura della pianta e alla raccolta del frutto.  Nonché la sua trasformazione, un processo in cui il dottore agronomo, “progettista del cibo” è essenziale per la buona riuscita dell’iniziativa imprenditoriale».

La distribuzione dei prodotti LoMe Super Fruits è curata dalla B&B Frutta di Verona, azienda leader del settore melicolo. Sei mesi addietro, infatti, è stato siglato un accordo strategico per la commercializzazione in esclusiva delle sue produzioni.
Dario De Lisi ha spiegato che «questo nostro progetto è fortemente innovativo perché prevede anche la realizzazione di un modernissimo stabilimento di trasformazione, essiccazione e confezionamento in cui saranno realizzati prodotti da immettere nei mercati sia nazionali che esteri: dal frutto fresco selezionato, succhi, a confezioni di arilli e di bacche».
Lo stabilimento, che sarà inaugurato a breve disporrà anche di circa settemila metri quadrati di celle frigorifere. In queste celle sarà possibile conservare in condizioni controllate  gran parte del raccolto, garantendo così per quasi un intero anno la disponibilità del prodotto alla nostra clientela.

 

L' invasione di melagrane di Masseria Fruttirossi
Giovanni Gugliotti, Sindaco di Castellaneta,  ha sottolineato come «la “filiera cortissima” di Masseria Fruttirossi consentirà di mantenere sul nostro territorio il “valore aggiunto” delle produzioni. Ma soprattutto permetterà di incrementare notevolmente i livelli occupazionali nella nostra zona, nonché di innalzare la professionalità delle maestranze impiegate».

Questo progetto è frutto di un notevole investimento privato, stimato in oltre cinquanta milioni di euro. Al momento Masseria Fruttirossi non ha beneficiato di alcun finanziamento pubblico, nazionale o UE.
In questo progetto imprenditoriale sono coinvolte due generazioni della famiglia De Lisi, Michele ed i suoi figli Dario e Davide, e il genovese Bruno Bolfo che ha fortemente voluto realizzare un importantissimo investimento in Puglia.

Per concludere il  presidente di Confagricoltura Taranto, Luca Lazzàro, ha sottolineato: «oltre all’invasione di melagrane di Masseria Fruttirossi, da qui arriva un segnale fortissimo di cambiamento a tutto il territorio jonico. Si sta finalmente avverando quello che Confagricoltura Taranto auspica da sempre: l’autentica riconversione dalla monocultura industriale a una nuova economia. Una economia che sa valorizzare risorse naturali del territorio su nuove basi imprenditoriali.

Questa azienda ha un progetto imprenditoriale basato su innovazione e know-how. Progetto in grado di attrarre investimenti ed essendo forte di una propria competitività può aggredire e conquistare i mercati».

Per leggere il resto dell’articolo vai su Freshplaza.

Commenti

  1. Enrico Bizzotto

    Buonasera!
    Ho comperato i vostri melograni e letto la vostra storia.
    Complimenti, un ottimo prodotto ed un bellissimo progetto di attività a cui auguro un grande successo!
    Un cordiale saluto e buon lavoro da Bassano del Grappa.
    e.b.

    Reply
    1. Post<br/>Author
      Dario De Lisi

      Buongiorno,
      la ringraziamo per gli auguri e siamo felici che i nostri melograni
      siano stati di suo gradimento. Stiamo già lavorando per la prossima
      stagione quando avremo a disposizione anche le nostre spremute ed arilli
      freschi di melograno pronti da gustare.
      La salutiamo cordialmente.

      Reply

Leave us a comment